Solare, fotovoltaico e schermature solari

Accumulo, crollo dei prezzi e boom di nuovi impianti

BNEF: Nel prossimo decennio le tecnologie di storage energetico cresceranno di 122 volte

lunedì 12 agosto 2019 - Erika Seghetti

accumulo-report-bloomberg

Per l'accumulo energetico il futuro è più che roseo. Le installazioni a livello mondiale moltiplicheranno, passando da una capacità distribuita di 9GW / 17GWh del 2018 a 1.095GW / 2.850GWh entro il 2040. Le previsioni arrivano dal report del BNEF, Bloomberg New Energy Finance, secondo cui questa crescita di ben 122 volte in confronto alla fine dello scorso anno comporterà degli investimenti pari a 662 miliardi di dollari.

Storage fisso e veicoli elettrici

Un boom che sarà reso possibile da un ulteriore drastico crollo delle batterie agli ioni di litio, già diminuito dell'85% nel periodo 2010-2018. Questa forte riduzione avverrà grazie al decollo della tecnologia in due mercati, quello dello storage fisso e quello dei veicoli elettrici. In entrambe I casi contribuiranno I prezzi in picchiata delle rinnovabili, sopratutto per quanto riguarda il solare e l'eolico.

Nuova capacità nel segmento utility scale

“Quest'anno abbiamo registrato due grandi cambiamenti nelle nostre stime - spiega Yayoi Sekine, analista di BNEF e coautore del rapporto. Da un lato abbiamo aumentato le stime degli investimenti nello stoccaggio energetico di oltre 40 mld di dollari al 2040 e dall'altro riteniamo che la maggior parte della nuova capacità sarà sul lato utiliy, piuttosto che behind-the-meter nelle abitazioni e nelle imprese”.

Questo vuol dire che si investirà molto in grandi impianti in grado di fornire diversi servizi alla rete, dalla copertura dei picchi di domanda al bilanciamento tra domanda e offerta, grazie anche al meccanismo del time-shifting, ovvero di posticipare l'immissione in rete dell'energia.

Corea del Sud superata da Cina e USA

Questa crescita non sarà ad ogni modo uniforme a livello mondiale. Soltanto 10 Paesi rappresenteranno quasi tre quarti del mercato globale in termini di gigawatt installati, secondo le previsioni di BNEF. 

La Corea del Sud rimarrà prima in classifica solo fino al 2019, poi verrà sorpassata da Cina e Stati Uniti, che manterranno, secondo le stime, la loro leadership fino al 2040. Gli altri mercati degni di nota sono India, Germania, America Latina, Sud-est asiatico, Francia, Australia e Regno Unito.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Tecnologie innovative
Accumulo, le opportunità delle batterie ferro-aria

Form Energy sta lavorando a una batteria ferro-aria in grado di fornire...

Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Dello stesso autore


Ultime notizie
Idrogeno e fuel cells: a che punto siamo?

Il Convegno AiCARR di Bari è stato un’occasione per riflettere sullo stato...

Tecnologie innovative
Un innovativo sistema di facciata modulare con le rinnovabili integrate

Dal Fraunhofer un’innovazione che potrebbe semplificare e dare una spinta agli interventi...

Aziende
Il teleriscaldamento per una transizione ecologica nel settore del comfort

Frascold e Solid Energy insieme per il il potenziamento di un impianto ...