Tecnologie innovative

Sun Memories Lamp, la lampada che registra e riproduce la nostra luce preferita

Sviluppata da due designer torinesi la Sun Memories Lamp consente di riprodurre una luce particolare precedentemente registrata da un sensore indossabile

mercoledì 12 ottobre 2016 - Erika Seghetti

Sun-Memories-Lamps

Quante volte davanti a un tramonto o a un’alba suggestivi avete desiderato di poter rivivere quel momento per sempre? Grazie alla Sun Memories Lamp questo sarà possibile. Progettata da due designer torinesi, fondatori dello studio Olive Creative Lab, questa lampada molto speciale permette agli utenti di trasferirvi la luce ‘catturata’ da un dispositivo indossabile in un altro momento della giornata.

Una playlist luminosa

Un sensore rileva la temperatura, il colore e la luminosità della luce in un particolare momento della giornata e li registra per circa sei ore. L’utente ha quindi questo lasso di tempo per decidere di trasferire la registrazione al proprio dispositivo luminoso, inserendola in una sorta di playlist. Questo passaggio avviene tramite un’app e c’è anche la possibilità di condividere la propria registrazione con amici e parenti e di scambiarsi le proprie playlist.



Una lampada ‘viva’ per portare il sole in casa quando non c’è

Il software incorporato alla lampada dà indicazioni a un LED RGB, ovvero a una fonte di illuminazione a colore variabile formata da particolari tipi di diodi luminosi che hanno la caratteristica di poter cambiare il colore della luce emessa e di ricreare la luce trasmessa in tutte le sue caratteristiche.
I designer dicono di essersi ispirati alla facoltà mnemonica e al desiderio di rivedere una particolare luce specie nelle buie giornate invernali. Volevano progettare una lampada che sembrasse ‘viva’ e che potesse consentire a tutti di portare il sole nelle nostre stanze domestiche, a prescindere dal tempo fuori. La Sun Memories Lamp è il loro primo prodotto e l’obiettivo del duo è di sviluppare un laboratorio interdisciplinare che copra diversi campi, ‘dal prodotto alla grafica, dall'interazione alla sostenibilità."

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti

Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Tecnologie innovative copertina articolo
Caminetti a etanolo, un rischio per la qualità dell’aria?

Il Fraunhofer Institute for Wood Research di Braunschweig avverte: l’etanolo rilascia nell’aria...

Dello stesso autore


Ultime notizie
Idrogeno e fuel cells: a che punto siamo?

Il Convegno AiCARR di Bari è stato un’occasione per riflettere sullo stato...

Tecnologie innovative
Un innovativo sistema di facciata modulare con le rinnovabili integrate

Dal Fraunhofer un’innovazione che potrebbe semplificare e dare una spinta agli interventi...

Aziende
Il teleriscaldamento per una transizione ecologica nel settore del comfort

Frascold e Solid Energy insieme per il il potenziamento di un impianto ...