3 febbraio 2023
avatar Amministratore

Smart City

PNRR: intesa DARA-MITE per supportare Regioni in “Progetti Bandiera” green

I Progetti Bandiera destinatari di questo protocollo d’intesa sono identificabili nell’ambito degli interventi relativi alla produzione di idrogeno in aree industriali dismesse

giovedì 21 aprile 2022

idrogeno-green

Il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, e il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato un protocollo d’intesa per rafforzare la collaborazione sistemica e istituzionale tra il DARA (Dipartimento Affari Regionali Autonomie) e il MITE al fine dell’individuazione dei “Progetti Bandiera” regionali nell’ambito degli interventi previsti dalla Missione 2 del Piano nazionale di ripresa e resilienza, “Rivoluzione verde e transizione ecologica”. 

DARA e MITE lavoreranno congiuntamente per supportare gli enti territoriali in questa importante sfida, per favorire il dialogo con Regioni e Province autonome coinvolte nell’implementazione dei relativi progetti, e per assicurare il supporto tecnico necessario per definire le fasi preliminari degli interventi. 

La transizione ecologica è una delle grandi opportunità del Pnrr. Il governo vuole che i territori possano sfruttare al massimo questa occasione e siamo dunque al fianco delle Regioni per accompagnarle nella fase istruttoria e di attuazione dei ‘Progetti Bandiera’ green – afferma il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini. “In futuro potremo sempre più produrre energia pulita, riqualificare aree verdi abbandonate, valorizzare le nostre montagne e le nostre isole. Il Piano nazionale di ripresa e resilienza ci dà un ventaglio enorme di possibilità. 

Per il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, “è davvero importante iniziare questa collaborazione con le Regioni e gli enti territoriali su progetti di interesse comune. Questo - sottolinea - accelererà il raggiungimento degli obiettivi del Pnrr in settori altamente strategici sia a livello nazionale che locale”. 

I “Progetti Bandiera” destinatari di questo protocollo d’intesa sono identificabili nell’ambito degli interventi relativi alla “Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse” - per la quale è prevista una quota di riserva di risorse a disposizione delle Regioni - alle “Isole verdi” e alla “Rinaturazione dell’area del Po”. 

Per mezzo del Nucleo PNRR Stato-Regioni, il DARA favorirà l’attività finalizzata alla selezione e alla verifica della coerenza delle proposte dei “Progetti Bandiera” con le missioni e gli interventi del Piano, e in caso di esito positivo lavorerà per supportare la Regione o Provincia autonoma destinataria del finanziamento. 

Al fine di garantire l’attuazione dei “Progetti Bandiera”, il MITE per quanto di sua competenza sarà a disposizione degli enti territoriali, in particolare - anche con finanziamenti aggiuntivi - di coloro che hanno selezionato i progetti di “Produzione di idrogeno in aree industriali dismesse”. Il protocollo d’intesa avrà validità sino al termine dell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, e comunque non oltre il 31 dicembre 2026. 

Franco Metta

Potrebbe interessarti

Ultime notizie
Il Lazio prima regione in Italia ad aver approvato il Piano regionale di Transizione Ecologica (PTE)

Gli ambiti d’intervento individuati dal Piano sono quattro: Transizione energetica, transizione agricola,...


Ultime notizie
Politecnico di Milano finanzia cinque progetti dedicati alla transizione verde

Al via i progetti vincitori selezionati nell’ambito della nona edizione del Polisocial...


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Smart City copertina articolo
Smart cities, firmato protocollo in Toscana

Regione Toscana, Anci e Confservizi Cispel Toscana hanno siglato un protocollo per...

Dello stesso autore


Fisco
Ecobonus e Bonus Casa, è online il portale 2023 per l'invio dei dati a ENEA

Il termine di 90 giorni per la trasmissione dei dati all’ENEA per...

Progetti
Il passato incontra il futuro in una residenza di lusso nella campagna toscana

Nel progetto Colle Allegro impiegata la tecnologia Vimar per il controllo dell’illuminazione...