Fisco

Riqualificazione periferie, al via il concorso di idee rivolto ai giovani progettisti

Il Bando pubblicato il 12 settembre. Previsto l’obbligo della presenza di un progettista under 35

martedì 13 settembre 2016 - Redazione Build News

1_concorso_idee_periferie_riqualificazione

Promuovere 10 interventi di riqualificazione di periferie urbane ricadenti sul territorio nazionale, incentivando il coinvolgimento di giovani progettisti (under 35).

E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa promossa dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane - organo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - e il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, in esecuzione alla convenzione sottoscritta tra le parti il 12 novembre 2015 e dell’atto aggiuntivo sottoscritto in data 29 luglio 2016.

Due le procedure messe in atto:

- la prima rivolta ai singoli Comuni, unioni di Comuni, così come associazioni di Comuni che hanno avuto tempo fino al 31 agosto per presentare proposte di interventi di riqualificazione su proprie aree urbane periferiche. Da questa fase scaturiranno le 10 aree che saranno oggetto del successivo concorso di idee. Sono 140 le proposte di aree pervenute dalle amministrazioni comunali;

- la seconda rivolta ai progettisti, attraverso un concorso di idee che ha preso il via ieri 12 settembre 2016.

La partecipazione al concorso prevedrà l’obbligo della presenza di un progettista under 35. Il concorso si concluderà con la proclamazione di un vincitore per ciascuna area, al quale sarà affidato dal relativo Comune l’incarico per le successive fasi progettuali, secondo l’impegno assunto dalle Amministrazioni all’atto della presentazione della loro proposta.

All’indirizzo www.periferie.concorrimi.it è possibile caricare la documentazione per la partecipazione.

Calendario del concorso

pubblicazione del bando: 12/09/2016

presentazione dei quesiti: 12/10/2016

pubblicazione delle risposte ai quesiti: 18/10/2016

ricezione delle proposte ideative: 11/11/2016

prima seduta pubblica della Commissione Giudicatrice: 12/11/2016

pubblicazione degli esiti del concorso: 18/11/2016

Gli Enti Banditori potranno prorogare i termini di cui sopra, in via eccezionale, al solo scopo di conseguire un generale vantaggio per il miglior esito del concorso. Il provvedimento di proroga sarà pubblicato e divulgato con le stesse modalità del bando di concorso.

Per l'attuazione dell’iniziativa, la Direzione Generale finanzierà i premi dei vincitori del concorso di idee, per un importo complessivo di 100.000 euro (centomila euro).

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Prodotti
Un tool per l'analisi di prezzi e voci di capitolato

Mapei presenta il tool digitale gratuito disponibile su Mapei Pro sviluppato in...

Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Fisco copertina articolo
Camini e canne fumarie, perché tutti questi incendi?

Negli edifici ristrutturati gli incendi dei tetti ventilati sono aumentati di numero....

Fisco copertina articolo
Quale deve essere la distanza della canna fumaria dal confine di proprietà?

Le bocche dei camini devono essere posizionate in modo tale da consentire...

Dello stesso autore