Ultime notizie

Regolamento edilizio unico, raggiunto l'accordo su 42 definizioni standard

Sciolti i nodi sulla definizione di superficie e sul dimensionamento dei piani

venerdì 19 febbraio 2016 - Redazione Build News

regolamento_edilizio_unico

Quarantadue definizioni standardizzate, identiche – e non modificabili – in tutti i Comuni d'Italia.

È quanto prevede il regolamento edilizio unico sul quale il Ministero delle Infrastrutture, i comuni, le Regioni e il Ministero per la semplificazione e la pubblica amministrazione hanno raggiunto un accordo presso il tavolo convocato al Mit.

Sono stati sciolti i nodi evidenziati dai Comuni della Lombardia in merito alla definizione di superficie e al dimensionamento dei piani.

QUATTRO DEFINIZIONI DI SUPERFICIE RILEVANTI PER IL CALCOLO DELLE VOLUMETRIE. La bozza di regolamento prevede 4 definizioni di superficie: totale, lorda, utile e accessoria.

La superficie totale comprende “tutti i piani fuori terra, seminterrati e interrati comprese nel profilo perimetrale esterno dell'edificio”.

La superficie lorda equivale alla superficie totale senza le superfici accessorie e comprese le murature.

La superficie utile (SU) consiste nella “superficie di pavimento degli spazi di un edificio misurata al netto della superficie accessoria e di murature, pilastri, tramezzi, sguinci e vani di porte e finestre”.

La superficie accessoria (SA) include tutti gli spazi non abitabili, quali balconi, garage, androni, depositi, vani scala, sottotetti, cantine, ballatoi, portici.

SUPERFICIE COMPLESSIVA E SUPERFICIE CALPESTABILE. Sommando la superficie utile e il 60% della superficie accessoria si ottiene la superficie complessiva.

Dalla somma delle superfici utili e delle superfici accessorie di pavimento si ricava la superficie calpestabile.

VOLUME TECNICO. Il volume tecnico consiste in “vani e spazi strettamente necessari a contenere ed a consentire l'accesso alle apparecchiature degli impianti tecnici al servizio dell’edificio (idrico, termico, di condizionamento e di climatizzazione, di sollevamento, elettrico, di sicurezza, telefonico, ecc.)”.

VERANDA. La veranda è definita “locale o spazio coperto avente le caratteristiche di loggiato, balcone, terrazza o portico, chiuso sui lati da superfici vetrate o con elementi trasparenti e impermeabili, parzialmente o totalmente apribili”.

IL COMMENTO DEGLI ARCHITETTI. “Con l’approvazione delle definizioni standardizzate – ha commentato il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori - siamo finalmente ad un passo dall’effettivo avvio del Regolamento Edilizio Unico per l’adozione del quale gli architetti italiani si sono battuti, mettendo a disposizione tutte le loro competenze, al fine di realizzare una svolta per il mondo dell’edilizia e per cittadini che finalmente potranno contare su norme chiare e prestazionali, condivise su tutto il territorio nazionale e che favoriranno la qualità dell'abitare”.

“Consideriamo una nostra vittoria – sottolinea il presidente Leopoldo Freyrie – poter passare dalla follia normativa degli oltre 8 mila regolamenti, uno per Comune, ad uno schema, sul quale si baserà il Regolamento Edilizio Unico, che contiene solo 42 definizioni e che consente finalmente di semplificare non solo la costruzione, ma soprattutto la rigenerazione degli edifici”.

“Ci auguriamo - conclude - che al più presto la Conferenza Stato Regione provveda a svolgere gli atti di sua competenza affinché il provvedimento possa essere approvato al più presto. Il nostro Paese ha bisogno di norme chiare e prestazionali, condivise su tutto il territorio nazionale, che favoriscano la qualità dell'abitare invece della buro-edilizia fonte, tra l'altro, di corruzione e di abusivismo. Precedere verso la semplificazione è necessario proprio per garantire il rispetto della legalità e la trasparenza”.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti
Ultime notizie
Sicilia: approvato il Regolamento tipo edilizio unico. IL TESTO

Il Regolamento tipo edilizio unico è aggiornato con le disposizioni normative di...


Ultime notizie
Marche: approvato lo Schema di Regolamento Edilizio Tipo - RET

Questo “schema” di Regolamento non ha carattere obbligatorio e vincolante ma potrà...


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Ultime notizie copertina articolo
Legge di Bilancio 2018: novità su Iva 10% per i beni significativi

La fattura emessa dal prestatore che realizza l’intervento di recupero agevolato deve...

Dello stesso autore