Fisco

Responsabile Lavori Pubblici, l'Anac sull'inconferibilità dell'incarico professionale

L’Autorità ha dichiarato inconferibile l’incarico di Responsabile del Settore Lavori Pubblici/Patrimonio affidato da un importante Comune pugliese nel settembre 2021, in quanto il professionista ha svolto diversi incarichi professionali come direttore lavori di opere comunali a favore del Comune che l’ha nominato

venerdì 25 novembre 2022 - Redazione Build News

1CANTIERE

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha dichiarato inconferibile l’incarico di Responsabile del Settore Lavori Pubblici/Patrimonio affidato da un importante Comune pugliese nel settembre 2021. Pertanto la nomina risulta nulla. In base al decreto legislativo n. 39/2013, inoltre, gli amministratori del Comune che votarono tale nomina risultano oggetto di una misura sanzionatoria. Per tre mesi non possono conferire incarichi di natura amministrativa di loro competenza.

E’ quanto ha stabilito Anac con la delibera n. 550 del 16 novembre 2022 (in allegato).

L’inconferibilità del professionista è stata decretata, in quanto lo stesso – fino al momento della nomina – ha svolto diversi incarichi professionali come direttore lavori di opere comunali a favore del Comune che l’ha nominato, specialmente nel periodo dei due anni antecedenti il conferimento dell’incarico.

La nomina era avvenuta dopo che alla procedura di affidamento dell’incarico secondo le caratteristiche richieste dal Comune, aveva partecipato un solo professionista, lo stesso che aveva eseguito lavori per il Comune negli anni precedenti l’incarico, come direttore dei lavori di opere e coordinatore della sicurezza.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Fisco copertina articolo
Camini e canne fumarie, perché tutti questi incendi?

Negli edifici ristrutturati gli incendi dei tetti ventilati sono aumentati di numero....

Fisco copertina articolo
Quale deve essere la distanza della canna fumaria dal confine di proprietà?

Le bocche dei camini devono essere posizionate in modo tale da consentire...

Dello stesso autore