4 febbraio 2023
avatar Redazione Build News

Corsi

Sicurezza in cantiere, da Inail un manuale indispensabile per progettarla

Dalla pianificazione dei lavori all’organizzazione del cantiere, come redigere il piano di sicurezza valutando i rischi realmente presenti

lunedì 20 aprile 2015

sicurezza_cantiere_manuale_inail
Dato che il settore delle costruzioni rappresenta un’attività particolarmente rischiosa per la salute e la sicurezza dei lavoratori, Inail ha di recente pubblicato online una nuova guida dal titolo "La progettazione della sicurezza in cantiere"(in allegato).

Oltre ad affrontare le tematiche relative alla pianificazione dei lavori e all’organizzazione del cantiere, la pubblicazione intende fornire una guida sull’applicazione della normativa vigente sui cantieri, tentando di proporre una metodologia per la redazione dei piani di sicurezza, incentrata su un’attenta valutazione dei rischi presenti. Il volume si rivolge, pertanto, a quanti debbano ottemperare agli obblighi previsti dal Titolo IV del D.lgs 81/08 e s.m.i. proponendo, anche con l’ausilio di esemplificazioni pratiche, dei possibili schemi per la redazione di PSC e POS.

CONTENUTI. Il primo capitolo è dedicato completamente agli aspetti generali. In particolare, il volume si sofferma sulla normativa, sui soggetti destinatari, sugli obblighi e i relativi adempimenti, sui coordinatori, sulle sanzioni e sul flow chart (procedure, inerenti la sicurezza, in relazione all'affidamento di lavori da parte di committenti pubblici o privati).


Il secondo capitolo si dedica invece alla pianificazione dei lavori, prendendo in considerazione la sicurezza nel cantiere, le attività lavorative e la rappresentazione del programma dei lavori.

Mentre i primi due capitoli sono soprattutto "teorici", il terzo mostra anche tramite disegni e schemi l'organizzazione del cantiere. Dell'organizzazione fanno parte le diverse tipologie di cantieri, la sistemazione delle aree, la viabilità, gli impianti, gli apparecchi di sollevamento, la logistica, le aree di produzione e deposito e, infine, la documentazione essenziale da tenere in cantiere.


Nel quattro capitolo, dedicato al piano di sicurezza e coordinamento, ne vengono descritte le generalità e la valutazione dei rischi. Inoltre viene proposta una procedura di valutazione dei rischi da parte del CPT di Torino e INAIL Piemonte. Infine, vengono elencate le misure di prevenzione e protezione, i dispositivi di protezione collettivi e individuali, le misure antincendio e di primo soccorso, oltre che la stima dei costi per la sicurezza.

Infine, nell'ultimo capitolo vengono presentate tramite alcuni esempi delle proposte per l'applicazione del Piano di sicurezza e di coordinamento (PSC) e del Piano operativo di sicurezza (POS).

Potrebbe interessarti



Ultime notizie
Il rischio architettonico negli ambienti di lavoro

Pubblicato un fascicolo del progetto RAS frutto di una convenzione tra l’Inail...

Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Corsi copertina articolo
I vantaggi di scegliere una vetrata per il portico, balcone o terrazzo

Tra i vantaggi troviamo il risparmio su riscaldamento e bolletta elettrica, isolamento...

Dello stesso autore