Domotica e impianti elettrici

Sistema di controllo per impianti idronici di refrigerazione

Mitsubishi Electric presenta DATA CENTER MANAGER+ un sistema di controllo che può essere applicato alla maggior parte degli impianti di refrigerazione

venerdì 8 aprile 2022 - Redazione Build News

Mitsubishi Electric2

DATA CENTER MANAGER+ è la nuova la soluzione di Mitsubishi Electric per controllare e gestire sistemi idronici di refrigeratori che alimentano unità di condizionamento d’aria di precisione. Grazie ad algoritmi di controllo proprietari, questa nuova soluzione garantisce un funzionamento costante e affidabile delle unità, assicurando una copertura costante del carico richiesto e bilanciando il numero di ore di attività dei compressori.

Come sistema di controllo può essere applicato alla maggior parte degli impianti, dalle configurazioni più comunemente utilizzate alle configurazioni più complesse. DATA CENTER MANAGER+ è in grado di acquisire informazioni da qualsiasi tipo di unità interna e attivare la logica del set point adattivo, quando le condizioni lo consentono. Inoltre, grazie alla nuova logica di ottimizzazione del free-cooling, il sistema è in grado di sfruttare l'aria esterna come principale fonte di raffreddamento, attivando i compressori solo nel caso in cui la richiesta di raffreddamento superi l'energia free-cooling disponibile, con il conseguente vantaggio di ridurre le ore di funzionamento dei compressori.

Grazie al touch screen da 10", DATA CENTER MANAGER+ permette al cliente di monitorare in maniera intuitiva i parametri più rilevanti del data center, come il set-point e la modalità di funzionamento dell'impianto, allarmi e anomalie delle unità o delle sonde di temperatura.

La funzione tastiera remota Wi-Fi

È inoltre possibile monitorare e gestire le informazioni da qualsiasi tipo di dispositivo mobile, grazie alla funzione nativa "Tastiera remota Wi-Fi" del sistema, riducendo le ispezioni fisiche nella sala impianti. Inoltre, è possibile collegare il sistema a una rete LAN, e interfacciarlo con sistemi di terze parti come i BMS.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti

Sponsorizzato
Ottimizzazione energetica, le soluzioni di ebm-papst Italia

ebm-papst, con oltre 15.000 prodotti diversificati, offre soluzioni di REVAMPING in settori...


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Domotica e impianti elettrici copertina articolo
TerMus ti aiuta a redigere il nuovo APE

TerMus, software per la certificazione energetica, è stato aggiornato ai nuovi decreti...

Dello stesso autore