Aziende

Da Baxi un progetto di formazione e informazione su pompe di calore e sistemi ibridi

Sui canali social di Baxi è disponibile il primo di una serie di contenuti il cui scopo sarà quello di informare e formare sia utenti che installatori sulle possibili soluzioni Baxi basate sull’uso di energie rinnovabili

lunedì 22 maggio 2023 - Redazione Build News

Baxi_EducationalProgram_2_low (1)

Fornire soluzioni non significa solo mettere a disposizione dei prodotti efficienti e il più possibile green, ma anche comunicare in modo adeguato sia con gli utenti finali che con gli installatori. Per questa ragione, recentemente, nei canali social di Baxi è disponibile il primo di una serie di contenuti il cui scopo sarà quello di informare e formare sia utenti che installatori sulle possibili soluzioni Baxi basate sull’uso di energie rinnovabili - e quindi sulle soluzioni ibride e in pompa di calore.

Progetti rivolti all’utente finale

Un’intensa campagna social rivolta all’utente finale comunicherà degli utili contenuti volti a guidarlo nella scelta del prodotto più adatto, spiegando i motivi per cui i sistemi ibridi sono sostenibili, i vantaggi di pompe di calore e sistemi ibridi, nonché fornendo consigli pratici (per es. cosa fare se aumenta la necessità di acqua calda sanitaria).

Questa campagna va ad aggiungersi ad altri progetti di comunicazione che Baxi ha attuato per contribuire a informare i consumatori: nei mesi scorsi, infatti, Baxi ha presentato il progetto educational “7 trucchi per risparmiare in bolletta”, che le è valso il primo premio Mediastars. Si tratta di alcuni accorgimenti virtuosi che possono tradursi in una maggior tutela dell'ambiente e in un risparmio energetico notevole: regolare la temperatura del termostato tra i 19 e 20 °C di giorno e a 18 °C durante la notte (un solo grado in più della temperatura interna può incrementare il costo dell'energia in bolletta del 5%); impostare la temperatura dell’acqua in riscaldamento sul valore più basso possibile per garantire un comfort di circa 20 °C in ambiente (consentendo alla caldaia a condensazione di modulare in base alle reali necessità e quindi di rendere al meglio); settare la temperatura dell’acqua sanitaria direttamente dal pannello comandi della caldaia per evitare la miscelazione dal rubinetto, con una notevole riduzione dei consumi; sfiatare sempre l’aria dai radiatori prima di accendere l'impianto di riscaldamento; effettuare l'annuale pulizia della caldaia (rimuovendo 1 mm di fuliggine all'interno dello scambiatore si ottiene una riduzione del consumo energetico fino al 4%); rimuovere tutte le coperture dai termosifoni per garantire una maggiore efficienza e, se si utilizza un bollitore sanitario, programmarne accensione e spegnimento per evitare che la caldaia si accenda inutilmente anche durante la notte per scaldare l’acqua.

Progetti rivolti a rivenditori, installatori e manutentori

Agli addetti ai lavori verranno dedicati dei video che illustreranno i vantaggi del sistema ibrido Auriga sia in abbinamento con il kit Hybrid Auriga che con i sistemi ibridi CSI IN Auriga, oltre ad affrontare gli aspetti pratici riguardanti installazione, manutenzione. A queste tematiche si affiancherà un video sul significato di appartenere alla community Baxi nonché si rafforzerà il valore del brand attraverso un focus sulla storia dell’azienda e lo spirito innovativo che la contraddistingue. Di seguito il primo video.


Per i professionisti del settore sono previsti anche dei corsi di formazione del programma Educational Program, specifici su pompe di calore e sistemi ibridi. Il primo corso, destinato a installatori selezionati, ha preso l’avvio di recente presso la sede di Baxi: oltre ad un excursus approfondito sulla normativa applicabile allo specifico segmento delle apparecchiature di riferimento, vengono presi in esame gli aspetti costruttivi delle macchine, le logiche di funzionamento, le caratteristiche peculiari dei prodotti e molto altro ancora. I partecipanti hanno potuto fruire non solo di una parte teorica bensì anche di una parte pratica agendo direttamente sui prodotti. I corsi Educational Program vengono tenuti da personale interno in affiancamento a personale altamente qualificato nella docenza delle materie proposte quale il Centro Studi Galileo.

Continua anche il programma di formazione dedicato ai centri assistenza, i quali potranno inoltre sempre disporre della nota piattaforma di e-learning BAXI L@B 7/24 che fornisce corsi tecnici, professionali, normativi e-business.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti
Mercato
Aira Italia: Anthony Loizeau è il nuovo CEO

Loizeau porta con sé 20 anni di esperienza come CEO maturata a...



Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Dello stesso autore