Sentenze

Distanze tra costruzioni, Tar Lombardia: la realizzazione di un ascensore non concorre alla creazione di volume

La previsione che stabilisce le distanze dal confine delle nuove costruzioni non può essere applicata ai vani ascensori, non essendo questi assimilabili alle nuove costruzioni

venerdì 26 marzo 2021 - Redazione Build News

1_a_b_a-tar-v-z

“Secondo il più recente indirizzo giurisprudenziale, che il Collegio condivide, l'installazione di un ascensore all'esterno di un condominio non richiede il permesso di costruire, trattandosi della realizzazione di un volume tecnico, necessaria per apportare un'innovazione allo stabile, e non di una costruzione strettamente intesa”.

Così il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia, Sezione Seconda, nella sentenza n. 388/2021 pubblicata l'11 febbraio.

Ne discende che “la realizzazione di un ascensore non concorre alla creazione di volume o di superficie aventi rilievo in ambito edilizio, non generando tale opera un autonomo carico urbanistico” (cfr. T.A.R. Lombardia, Milano, n. 580/2020 cit.).

Quindi la previsione contenuta nell'art. 5, comma 4, del Piano delle Regole (PdR) del Piano di Governo del Territorio (PGT) – che stabilisce le distanze dal confine delle nuove costruzioni – non può essere applicata ai vani ascensori, non essendo questi assimilabili alle nuove costruzioni, tenuto anche conto che “ai sensi del combinato disposto degli articoli 78 e 79 del D.P.R. n. 380/2001, le opere dirette all'abbattimento delle barriere architettoniche possono essere realizzate in deroga alle norme sulle distanze previste dai regolamenti edilizi, salvo l'obbligo di rispetto delle distanze di cui agli articoli 873 e 907 del codice civile. Non risulta, dunque, applicabile in tali casi la previsione di cui all'articolo 9 del D.M. 1444/1968” (cfr. T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. II, 17 luglio 2019, n. 1659).

In allegato la sentenza

Idrogeno verde, una soluzione per l'energia del futuro. Ma oggi è ancora troppo caro

L'obiettivo crescita sostenibile è raggiungibile attraverso l'utilizzo dell'idrogeno verde. Ma al momento... Leggi


Bonus elettrodomestici green, spunta il nuovo contributo per rendere la casa più efficiente

Il governo ha allo studio l'introduzione di un nuovo bonus elettrodomestici, che... Leggi

Potrebbe interessarti

Sentenze
CILA Superbonus, il TAR sulla declaratoria di inefficacia

Tar Campania: la comunicazione di inefficacia non è un provvedimento, ma un...


Sentenze
Intervento edilizio sulla copertura dell’edificio: il TAR sulla differenza tra sagoma e prospetto

Non ogni intervento edilizio realizzato sulla copertura dell’edificio implica modifica dei prospetti,...

Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Dello stesso autore