Leggi

Posa in opera dei serramenti, le novità della UNI 11673-1 sulla progettazione

La progettazione dei giunti d’installazione viene affrontata su una serie di livelli, tra i quali l'isolamento termico e acustico, la permeabilità all'aria, la resistenza meccanica al carico del vento, ai carichi propri e all'effrazione, la durabilità e manutenibilità, i composti organici volatili indoor e la sostenibilità

giovedì 9 marzo 2017 - Redazione Build News

1_a_b_posa-in-opera-serramenti_a-6

Superata la fase di inchiesta pubblica è stata pubblicata in data 2 Marzo 2017 la norma tecnica UNI 11673-1 “Posa in opera di serramenti - Parte 1: Requisiti e criteri di verifica della progettazione” elaborata dal Gruppo di Lavoro 12 "Finestre, porte, chiusure oscuranti e relativi accessori" del Comitato Tecnico 33 dell’UNI a cui ha partecipato anche l’Ufficio Tecnico UNICMI a fianco delle altre principali associazioni ed enti di riferimento per il settore serramentistico.

La norma UNI 11673-1 – CLICCA QUI - definisce le metodologie di verifica dei requisiti di base dei progetti di posa in opera dei serramenti e fornisce indicazioni di carattere progettuale.

PROGETTAZIONE DEI GIUNTI D’INSTALLAZIONE. Le metodologie descritte dalla norma sono finalizzate alla verifica delle prestazioni dei giunti d’installazione e della loro coerenza alle prestazioni dei serramenti. In particolare la progettazione dei giunti d’installazione viene affrontata sui seguenti livelli:

- isolamento termico (analisi della presenza di isoterme critiche sulla superficie interna del sistema di posa in opera oggetto di verifica; analisi della temperatura media mensile minima per cui non sussistono le condizioni per la formazione di muffe sulla superficie interna dell’edificio in prossimità del giunto primario e/o secondario unicamente dipendente dal sistema di posa in opera; analisi del ponte termico lineare);

- isolamento acustico;

- permeabilità all’aria;

- resistenza meccanica al carico del vento e ai carichi propri;

- resistenza all’effrazione;

- durabilità e manutenibilità;

- composti organici volatili (VOC / COV) indoor e sostenibilità;

- comportamento termo-igrometrico e traspirabilità del giunto;

- requisiti base dei materiali di sigillatura e riempimento;

- compatibilità tra tipologie di sigillanti fluidi e substrati;

- prestazioni degli accessori e componenti.

IN ELABORAZIONE DUE NORME. La norma UNI 11673-1 affianca l’esistente norma UNI 10818:2015 che definisce ruoli e responsabilità dei vari soggetti che intervengono nel processo di posa in opera dei serramenti (dal progettista, all’impresa edile, al fabbricante, al posatore fino all’utente finale) in attesa che vengano elaborate anche altre due norme sul tema della posa in opera dei serramenti a cura dello stesso Gruppo di Lavoro 12 del Comitato Tecnico 33 dell’UNI.

Una delle due norme in elaborazione – spiega Unicmi - stabilirà i criteri di qualificazione dei posatori mentre l’altra codificherà i principi tecnici della posa a regola d’arte dei serramenti e le modalità di verifica e controllo delle modalità di posa in opera.

Una volta pubblicate anche queste due ultime norme tecniche il quadro di riferimento sarà completo e, sancendo l’importanza della posa in opera a regola d’arte ai fini di garantire la durabilità delle prestazioni dei serramenti nel tempo, permetterà alle associazioni di settore di affrontare con le Autorità Governative la necessità di istituire un albo nazionale dei posatori di serramenti.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Leggi copertina articolo
In vigore la Norma UNI 14825 per gli impianti di raffrescamento

Metodi di prova e valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento...

Dello stesso autore