Ultime notizie

Interventi edilizi, da UNICMI la guida all'applicazione dei nuovi CAM per il settore serramentistico e dell’involucro

Il documento illustra l’ambito e le modalità di applicazione dei nuovi CAM Edilizia, descrive nello specifico i criteri che interessano in modo diretto l’involucro edilizio e fornisce un quadro di sintesi sul ruolo del Marchio-Posa-Qualità nell’ambito dei CAM

venerdì 30 settembre 2022 - Redazione Build News

cam-criteri-ambientali-minimi

Entrerà in vigore il 4 dicembre 2022 il D.M. 23 giugno 2022 "Criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di progettazione di interventi edilizi, per l’affidamento dei lavori per interventi edilizi e per l’affidamento congiunto di progettazione e lavori per interventi edilizi”, che adotta i nuovi Criteri Ambientali Minimi (CAM). I nuovi CAM si applicano alle gare per l’affidamento di servizi di progettazione e di lavori per interventi edilizi delle pubbliche amministrazioni disciplinati dal Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016). I precedenti CAM disciplinati dal D.M. dell’11 ottobre 2017 vengono di conseguenza abrogati alla data di entrata in vigore del nuovo Decreto.

I CAM hanno l’obiettivo di ridurre gli impatti ambientali derivanti dai lavori per la manutenzione, ristrutturazione e costruzione di edifici pubblici e dalla gestione dei relativi cantieri, consentendo di migliorare i requisiti di qualità ambientale degli edifici acquisiti o ristrutturati dalla pubblica amministrazione perseguendo con maggiore efficacia gli obiettivi ambientali connessi ai contratti pubblici. Di particolare importanza è il collegamento tra questo decreto e il Nuovo Codice degli Appalti (D.Lgs n.50 del 18/04/2016). Il nuovo Codice degli Appalti ha introdotto, di fatto, l’obbligo per le stazioni appaltanti di applicare i criteri ambientali minimi nei documenti progettuali e di gara.

UNICMI ha messo a punto una guida base all'applicazione dei nuovi CAM per il settore serramentistico e dell’involucro edilizio che:

1. Illustra l’ambito e le modalità di applicazione dei nuovi CAM

2. Descrive nello specifico i criteri che interessano in modo diretto l’involucro edilizio

3. Fornisce un quadro di sintesi sul ruolo del MARCHIO-POSA-QUALITA’ nell’ambito dei CAM.

Il documento UX115 - clicca qui - sostituisce integralmente il documento tecnico UNICMI UX82 – I serramenti negli acquisti pubblici verdi.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Ultime notizie copertina articolo
Legge di Bilancio 2018: novità su Iva 10% per i beni significativi

La fattura emessa dal prestatore che realizza l’intervento di recupero agevolato deve...

Dello stesso autore