Nuove costruzioni

A Grugliasco nasce la Città delle Scienze e dell’Ambiente

Posata oggi la prima pietra del progetto che costituisce uno dei più importanti investimenti di edilizia universitaria in Italia

giovedì 8 luglio 2021 - Redazione Build News

posa pietra

Sviluppare un ecosistema attrattivo ed attraente di co-produzione della conoscenza, un centro di ricerca di riferimento nazionale e internazionale sui temi legati alla sostenibilità ambientale, all’economia circolare ed alla bioeconomia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Per queste ragioni è stato progettato il nuovo Campus Scientifico Universitario di Grugliasco, la cui cerimonia di posa della prima pietra si è tenuta oggi 8 luglio.

Il progetto, frutto del Protocollo di Intesa tra Università degli Studi di Torino, Regione Piemonte, Città Metropolitana, Camera di Commercio, Politecnico di Torino e Comune di Grugliasco - finalizzato alla realizzazione di spazi per la didattica, per la ricerca, incubatori di imprese e spazi fruibili anche al pubblico - prevede un investimento di circa 160 milioni di Euro, importo finanziato dal Gruppo Intesa Sanpaolo.

Le dimensioni del progetto 

nuovo campusEsteso su un’area verde di oltre 228.600 mq, il progetto costituisce uno dei più importanti investimenti di edilizia universitaria in Italia. Avrà sede nel territorio del Comune di Grugliasco. Qui verranno trasferite le attività didattiche e di ricerca dei Dipartimenti di Chimica, Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, che si affiancheranno a quelli di Scienze Agrarie, Forestali Alimentari e Scienze Veterinarie già presenti. Il nuovo complesso edilizio, per un totale di circa 90.000 mq, porterà un aumento della popolazione universitaria a Grugliasco dalle attuali 5.000 unità fino alle oltre 10.000. 

Il progetto di riunire in unico campus Dipartimenti differenti permetterà di sviluppare maggiore sinergia tra i ricercatori in settori fortemente interdisciplinari, come l’Agrifood, la Chimica Verde, le Energie Rinnovabili, i Materiali Avanzati, la Bioeconomia e la Sostenibilità Ambientale. Allo stesso tempo la filiera della sanità animale, presente nel Campus con le attività del Dipartimento di Scienze Veterinarie potrà costituire un ponte ideale con la Città della Salute, permettendo così di realizzare la visione olistica “one planet-one health” secondo la quale la salute umana, animale ed ambientale sono pienamente integrate tra loro. 

campus Contigua all’area occupata dal Campus, l’Università di Torino dispone inoltre di una superficie di circa 50.000 mq sulla quale sviluppare un’Area Tecnologica e di Ricerca, la Butterfly Area, per specifiche iniziative connesse allo sviluppo economico in raccordo con le aziende, che trae vantaggio dalla presenza della filiera di formazione e dall’eccellenza nella ricerca sui temi legati alla sostenibilità e si rivolge al settore privato in un intento di co-creazione di conoscenza e rilancio territoriale.

Gli obiettivi del nuovo Campus

campus universitarioLa “Città delle Scienze e dell’Ambiente”, in coerenza con gli indirizzi della Regione Piemonte in materia di cambiamento climatico e sviluppo sostenibile, sarà in grado di dare impulso alla transizione del sistema economico regionale attraverso il sostegno alla ricerca e all’innovazione per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, in linea anche con gli obiettivi europei del Green Deal e favorirà lo sviluppo della competitività del sistema produttivo regionale, facilitando la collaborazione tra gli attori della ricerca, il trasferimento tecnologico, la mobilitazione di investimenti pubblici e privati, l’attrazione di ulteriori investimenti e l’acquisizione di competenze qualificate da parte delle imprese. 

Le attività previste all’interno del Campus e della Butterfly hanno un impatto su tutti i livelli trasversali alla transizione verde e digitale con azioni verticali sui settori chiave dell’economia: Energy and Clean Technologies, Green Chemistry and Advanced Materials, ICT, Smart Products and Manufacturing, Agrifood. I lavori sono affidati ad un raggruppamento di soggetti formato da Itinera S.p.A. (Capogruppo), Intesa Sanpaolo, Costruzioni Generali Gilardi S.p.A. di Torino, Euroimpianti S.p.A. e Semana S.r.l. per il tramite delle Società di Ingegneria Proger S.p.A e Manens-Tifs.città dell'ambiente e della scienza

“La realizzazione della Città delle Scienze e dell’Ambiente fa leva sui punti di forza già esistenti nel nostro Ateneo - commenta il Rettore dell’Università di Torino, Stefano Geuna - e si propone di potenziare le specificità dei settori produttivi trainanti del Paese, uno spazio dove studio e ricerca si proietteranno nel futuro”. 

cerimonia nuovo campus“La Città delle Scienze è una straordinaria opportunità per lo sviluppo economico, dei saperi, sociale e dell’innovazione del territorio metropolitano - afferma il Sindaco di Grugliasco, Roberto Montà - Grugliasco è pronta ad accogliere dipartimenti e imprese mettendo in campo strumenti e supporto affinché si generino le condizioni per un campus innovativo e di respiro europeo. La nostra città ha tutte le potenzialità necessarie per rinvigorire lo sviluppo produttivo, formativo e sportivo del territorio”. 

“Questa prima pietra reggerà simbolicamente un edificio all’avanguardia in sostenibilità ambientale - conclude il Direttore regionale Piemonte Nord, Valle d’Aosta e Sardegna di Intesa Sanpaolo, Teresio Testa - ma anche un progetto davvero importante per le prossime generazioni. Intesa Sanpaolo ha voluto sostenerlo in toto, con un investimento di 160 milioni di euro. Vi abbiamo infatti letto le migliori prospettive di ritorno per il territorio, che sta già dimostrando una buona vocazione green”.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Nuove costruzioni copertina articolo
Milano, il nuovo Campus della Bocconi prende forma

Una torre, quattro edifici, un centro sportivo e un grande parco. Il...

Nuove costruzioni copertina articolo
Il grattacielo rotante di Dubai [VIDEO]

E’ in fase di realizzazione il primo grattacielo in grado di ruotare...

Dello stesso autore