Leggi

Decreto biometano 2022, online il tool “Verifica riduzione emissioni GHG” e due video tutorial

Il file è utile alla valutazione della riduzione di emissioni di gas a effetto serra, conseguita dall'impianto di produzione di biometano e richiesta in fase di partecipazione alle procedure competitive previste dal Decreto 15 settembre 2022

giovedì 26 gennaio 2023 - Redazione Build News

Il GSE pubblica il tool “Verifica riduzione emissioni GHG" . Il file è utile alla valutazione della riduzione di emissioni di gas a effetto serra, conseguita dall'impianto di produzione di biometano e richiesta in fase di partecipazione alle procedure competitive previste dal Decreto 15 settembre 2022. In quest'ottica, e per agevolare gli operatori interessati in vista della prima procedura competitiva, il GSE rende disponibile due video tutorial:

- il primo per l'utilizzo del file Excel “Verifica riduzione emissioni GHG";

- il secondo per una descrizione più esaustiva del Decreto 15 settembre 2022.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente mediante il portale informatico, dalle ore 12:00 del 30 gennaio, fino alle ore 12:00 del 31 marzo 2023.

Il GSE ricorda inoltre che, con l'istanza di partecipazione alla procedura competitiva, l'operatore interessato deve inviare a pena di esclusione, tutta la documentazione idonea a comprovare il rispetto dei requisiti di ammissione e la sussistenza delle condizioni necessarie per l'applicazione dei criteri di priorità dichiarati.

Per maggiori informazioni è possibile visionare il video tutorial per l'utilizzo del file “Verifica riduzione emissioni GHG" e il video tutorial, con le slide di presentazione del Decreto 15 settembre 2022, sia nella relativa sezione, Attuazione Misure PNRR > Produzione di biometano > Tutorial, sia sul canale Youtube del GSE.

Si informa inoltre che è ora disponibile il portale informatico “Sviluppo del biometano" dedicato alla presentazione delle istanze di partecipazione alle procedure competitive del Decreto 15 settembre 2022.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione dedicata e le FAQ presenti all'interno del portale Assistenza Clienti.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Leggi copertina articolo
In vigore la Norma UNI 14825 per gli impianti di raffrescamento

Metodi di prova e valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento...

Dello stesso autore