Normativa

Dichiarazione redditi 2023, la circolare AdE sul Superbonus e i bonus edilizi

Bonus ristrutturazioni, Sismabonus, Bonus verde e Bonus facciate, acquisto e posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, Bonus mobili, Ecobonus, disciplina del Superbonus, barriere architettoniche

martedì 27 giugno 2023 - Alessandro Giraudi

tasse

L'Agenzia delle entrate ha pubblicato la circolare n. 17/E del 26 giugno 2023, che rappresenta il seguito delle circolari 19 giugno 2023, nn. 14/E e 15/E, e costituisce una trattazione sistematica delle disposizioni normative e delle indicazioni di prassi riguardanti le detrazioni pluriennali relative a spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, Sisma bonus, Bonus verde, Bonus facciate, Eco bonus e Superbonus, anche sotto il profilo degli obblighi di produzione documentale da parte del contribuente al Centro di assistenza fiscale (CAF) o al professionista abilitato, e di conservazione da parte di questi ultimi per la successiva produzione all’Amministrazione finanziaria.


Gli argomenti trattati nella circolare sono spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, Sisma bonus, Bonus verde e Bonus facciate, acquisto e posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, spese per arredo immobili ristrutturati, spese per risparmio energetico, riqualificazione energetica degli edifici già esistenti, disciplina del Superbonus, barriere architettoniche.


L’obiettivo è quello di offrire a tutti gli operatori, in base ai principi della trasparenza e collaborazione sanciti dallo Statuto dei diritti del contribuente, nell’ottica del potenziamento della tax compliance, uno strumento unitario che garantisca un’applicazione omogenea delle norme sul territorio nazionale.


La circolare tiene conto della precedente prassi da ritenersi ancora attuale (circolare n. 28/2022, n. 7/2021, n. le circolari del 25 luglio 2022, n. 19/2020 13/2019,7/2018 e 7/2017) e fornisce ulteriori chiarimenti in linea con gli interventi normativi che hanno ritoccato la materia e con le risposte ai quesiti posti dai contribuenti in sede di interpello o da Caf e professionisti abilitati.


Inoltre, la circolare contiene l’elenco di tutti i documenti che i contribuenti devono esibire al Caf o al professionista abilitato al fine dell’apposizione del visto di conformità e che possono essere richiesti in sede di controllo documentale. L’esposizione segue l’ordine dei quadri del modello 730/2023, consentendo una facile consultazione.


Leggi anche: “Dichiarazione dei redditi 2023, visto di conformità Superbonus risponde AdE

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Attualità copertina articolo
Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla...

Dello stesso autore