Attualità

Ingegneri, mutuo riconoscimento tra Italia e Portogallo

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) e l'Ordem dos Engenheiros convergono verso un mutuo riconoscimento della professione

venerdì 26 maggio 2023 - Redazione Build News

ingegneri-italia-portogallo-25-maggio-2023

Le distanze tra Italia e Portogallo sembrano rimpicciolirsi. Un nuovo capitolo si apre per il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) e il suo corrispettivo portoghese, l'Ordem dos Engenheiros (OEP), che si impegnano a collaborare per facilitare il mutuo riconoscimento all’esercizio della professione.


L'incontro di ieri 25 maggio, che ha visto protagonisti il Presidente del CNI Angelo Domenico Perrini, il Vicepresidente Elio Masciovecchio e i corrispettivi rappresentanti dell’Ordine portoghese, Fernando Almeida Dos Santos e Lidia Santiago, ha portato alla luce l'urgente necessità di un'azione congiunta in questa direzione, a beneficio della libera circolazione dei professionisti tra i due Paesi.


"Siamo di fronte a un'importante opportunità", ha sottolineato il Presidente Perrini. "Il mutuo riconoscimento delle qualifiche professionali rappresenta un passo decisivo verso la definizione di un mercato dei servizi ingegneristici più fluido e dinamico tra Italia e Portogallo. È nel nostro interesse condiviso promuovere questa cooperazione e creare nuove opportunità per i nostri ingegneri”.


Le discussioni non si sono limitate al contesto professionale, ma hanno abbracciato anche un'analisi comparativa dei rispettivi sistemi universitari e dei percorsi formativi per gli ingegneri.


Nell'ottica di una collaborazione sempre più stretta, è stata presa la decisione di rendere periodici e continuativi gli incontri tra le due organizzazioni, un impegno che conferma la volontà di un consolidamento del rapporto.


Il Vicepresidente Masciovecchio ha sottolineato l'importanza di rafforzare le relazioni bilaterali sostenendo come "questi dialoghi costituiscono un prezioso momento di confronto e di scambio di buone pratiche e sono essenziali per capire come possiamo lavorare insieme e confrontarci su temi di interesse comune. Saremo, dunque, molto lieti di invitare l’Ordem dos Engenheiros a L’Aquila tra dodici mesi".


L'annuncio di ieri conferma la determinazione delle due organizzazioni a costruire un solido ponte di cooperazione nel settore dell'ingegneria tra Italia e Portogallo.

Il nuovo codice dei contratti pubblici dal 1° luglio, cosa cambia?

Scatta dal 1° luglio l’efficacia del nuovo codice dei contratti pubblici, noto... Leggi


Riforma della giustizia pronta per l’esame in Parlamento

L’era post Berlusconi comincia con la presentazione del disegno di legge sulla... Leggi

Potrebbe interessarti


Iscriviti alla newsletter di Build News

Rimani aggiornato sulle ultime novità in campo di efficienza energetica e sostenibilità edile

Iscriviti

I più letti sull'argomento


Attualità copertina articolo
Condono edilizio, dalla politica spunta nuova sanatoria

Il ministro Matteo Salvini ha parlato recentemente della volontà di introdurre un...

Dello stesso autore